L’agnello pasquale vola all’EXPO di Milano

associazione-nicodemo, favara, infolioValica lo Stretto di Messina e si copre di gloria l’ Agnello Pasquale di Favara. Infatti, grazie alla segnalazione del dott. Lillo Liotta, socio della Pro Loco di Favara guidata da Antonio Moscato, il tipico dolce di mandorla e pistacchio sarà presente al Cluster Bio-Mediterraneo di Expo Milano 2015. L’Agnello pasquale è stato inserito tra i prodotti che collaboreranno alla realizzazione del Cluster-Biomediterraneo che celebra la famosa dieta mediterranea, esportata in tutto il mondo e dichiarata Patrimonio Immateriale dell’UNESCO. L’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea è il partner ufficiale di EXPO 2015 per il Cluster del Biomediterraneo, dove 12 paesi mediterranei e la Regione Sicilia, unica regione italiana partner ufficiale, celebreranno la cultura mediterranea, le sue origini, le sue tradizioni alimentari, gastronomiche, la sua storia e il suo stile di vita. È occasione unica per presentare al mondo le eccellenze siciliane e le sue produzioni. Nei ristoranti siciliani nell’area del Cluster BioMediterraneo, gli innumerevoli visitatori potranno assaporare la cucina siciliana, il suo pane, il suo pesce, i suoi vini, gli oli extravergine di oliva, la frutta, la verdura ed i suoi dolci, tra i quali anche il nostro delizioso Agnello Pasquale. La presenza all’EXPO Milano 2015 è per la Sicilia un riconoscimento importantissimo, perché finalmente verrà sottolineato lo splendore di questa terra, densa di tradizioni, di multiculturalità, di sapere e innumerevoli e pregiati sapori. Il tema generale dell’esposizione universale EXPO 2015 è Nutrire il Pianeta, Energie per la vita – e la dieta mediterranea non poteva che essere presente. Dunque, a partire dal 1° maggio 2015, e per sei mesi, la Sicilia, e quindi anche Favara, si sposta a Milano, per far conoscere al mondo interno la sua grande bellezza. Oggi, come non mai, possiamo essere orgogliosi di essere favaresi.

Valentina Piscopo