Ritorna il gruppo teatro dell’associazione Nicodemo. Presto un nuovo spettacolo

Il gruppo teatro dell’associazione culturale Nicodemo da Gennaio ha ripreso i suoi laboratori e le sue prove per lavorare alla realizzazione di un nuovo spettacolo. Lo studio teatrale sta impegnando i ragazzi nell’elaborazione del concetto di ‘identità’ inteso sia come identità personale, che culturale, che geografica (in temrini di legame verso il proprio territorio). La finalità dello spettacolo – commenta la responsabile teatrale Maria Grazia Costanza – è mettere su qualcosa di veramente intimo e catartico. Proprio per tale motivo, quest’anno, lo spettacolo non si terrà come di consueto in un teatro, ma alla sede dell’associazione, sita in Via San Calogero 148. La presenza di pochi spettatori per volta consentirà di creare un momento di analisi a evento terminato, per cui si chiederà la partecipazione attiva e il feedback degli stessi spettatori. La rappresentazione avrà anche un’altra novità: la recitazione viva dei ragazzi sarà integrata dalla proiezione di video (prodotti sempre dalla nostra associazione), inerenti al tema, per consentire al pubblico di poter divertirsi in modo dinamico, costruttivo e, soprattutto, in maniera attiva. Lo spettacolo andrà in scena a fine Maggio e vedrà la partecipazione di nuovi teatranti. Per via delle novità presenti, la rappresentazione verrà distribuita in diversi giorni e orari, previa prenotazione, con un numero massimo di persone. Molto presto sarà presentato il programma completo che potrete trovare sia su questo giornale, che sul sito dell’associazione (www.associazionenicodemoorg) che sui principali social network (facebook, twitter e google+). Insieme al programma partirà anche la campagna prevendita, per permettere allo staff di organizzare al meglio l’evento. Ricordiamo ai nostri lettori che i soldi raccolti sono sempre reinvestiti per realizzare nuovi progetti dell’associazione. Lo staff di In folio augura al gruppo teatro un buon lavoro e inviata i nostri lettori a seguirci per sapere tutto sul prossimo spettacolo.

Mariangela Pullara