Natale al verde

Basta sfogliare qualsiasi giornale, o consultare delle statistiche on-line o più semplicemente guardare dentro il nostro portafoglio per capire che questo Natale sarà povero. 
Povero come lo è stato l’anno scorso, due anni fa, tre anni fa e così via. Da quanto questa maledetta crisi economica si è abbattuta sul nostro Paese non abbiamo più avuto pace. Per i ricchi è cambiato poco o nulla, il “vecchio” ceto medio è praticamente sparito, mentre per i poveri sarà un giorno più brutto del solito, proprio perché è Natale. Ciononostante, la televisione non fa altro che suggerirci regali di ogni genere per mostrare un benessere che allo stato attuale non esiste più. Partendo da questo presupposto scoppiano le mode dei nuovi doni natalizi, come quelli “alimentari” acquistati on-line o piccoli pensierini alternativi. Ma è tutto inutile, soldi non ce ne sono. 
Negli ultimi anni anche le tipiche atmosfere natalizie sembrano latitare. L’amministrazione comunale non ha soldi per finanziare eventi natalizi consueti e, quindi, di conseguenza non si crea più quello che una volta veniva definito  “clima natalizio”. L’assessore Antonietta Vita ha tentato di coinvolgere le associazioni del settore per stilare un calendario di eventi in modo da predisporre, naturalmente a costo zero, un Natale dignitoso per la cittadinanza.
“U parrinu senza grana unni canta missa” è quindi di conseguenza l’impresa diventa quasi impossibile. Ad ogni modo, è stato impiantato un grande albero di Natale in piazza Cavour talmente brutto da far diventare bianchi i capelli di un bambino.  Meno male che è stato rimosso. Ciò che ci rincuora è la passione che qualche virtuoso quartiere favarese ancora mette per realizzare le classiche “novene” che vanno a stemperare questo clima che sa tanto di ordinaria normalità. Un altro grazie da parte della redazione va ad Adriano Varisano che campagna elettorale o meno sta mettendo tanto impegno per organizzare il secondo capodanno in piazza. Anche noi di Nicodemo ci stiamo mettendo del nostro. Infatti abbiamo organizzato l’evento “la casa di babbo natale” che vedrà la proiezione di sette film in sette giorni a misura di bambino. Il tutto avverrà all’interno della sede dell’associazione, in via San Calogero 128, ed è completamente gratuito. Il nostro obiettivo è quello di offrire un Natale “normale” almeno ai più piccini. 

Giovedì  19/12/2013 ore 16:30:  
‘Le 5 leggende’ 

Venerdì 20/12/2013 ore 16:30: 
‘Come il Grinch festeggia il Natale’   

Sabato   21/12/2013 ore 16:30: 
‘The Nightmare before Christmas’

Venerdì 27/12/2013 ore 16:30: 
‘Up’ 

Giovedì 02/01/2014 ore 16:30: 
‘Ralph Spaccatutto’ 

Venerdì 03/01/2014 ore 16:30: 
‘Lemony Snicket, una serie di sfortunati eventi’

Sabato 04/01/2014 ore 16:30: 
‘Kirikù e la strega Karabà’  

Daniela Vaccarino