Agrigento: degrado e incuria nel giardino dell’ospedale San Giovanni di Dio

Il giardino dell’ospedale San Giovanni di Dio ad Agrigento è abbandonato al suo destino. Erbacce, calcinacci, bottiglie rotte e spazzatura varia rendono del tutto “inospitale” questa porzione di giardino adiacente all’ingesso dell’ospedale che risulta essere meno in vista. Il giardino dovrebbe rappresentare una sorta di “sollievo” per tutte quelle persone che per un motivo o per un altro aspettano snervanti esiti clinici di parenti o amici. Invece questo scenario inospitale costringe i fruitori ad accontentarsi di stare in macchina ad ascoltare la radio. Basta farsi un giro nel parcheggio dell’ospedale per capire meglio la situazione. Addirittura dal nostro reportage, emergono i segni di qualche disperato che ha probabilmente passato la notte tra il “calore” di quelle aiuole, erbacce per materasso e un giubbotto per coperta. Eventi del genere fotografano il malessere sociale che si vive soprattutto in questi ambienti. È doveroso aggiungere che lo stato di degrado in cui versa il giardino in questione è anche frutto dal mancato senso civico dei frequentatori che inquinano questo bene incivilmente. Ad ogni modo, oggi lo spazio pubblico rappresenta un rischio, soprattutto per i probabili accampamenti abusivi. Dunque, urge un impegno incisivo da parte dell’amministrazione comunale atto a custodire e curare questi spazi.

Daniela Vaccarino